Il budget aziendale

Lunedì, 16 Ottobre 2017 14:02

 

IL BUDGET AZIENDALE COME DOCUMENTO STRATEGICO

Il budget è un documento fondamentale, in quanto, grazie ad esso, le aziende riescono a prevedere i rischi della propria attività e stabilire come allocare le risorse. In tutti i mercati e soprattutto nei settori particolarmente competitivi, riuscire a redigere il budget, e quindi riuscire a formulare delle previsioni di business, può essere decisivo per il buon andamento futuro dell’azienda.

Dando una definizione, il budget è un documento amministrativo che

generalmente gli enti pubblici e privati sono tenuti a redigere, in cui vengono stabiliti gli atti di previsione relativi a un futuro bilancio, al fine di conseguire un determinato risultato”. (fonte: Wikipedia)

In altre parole, il budget è una sorta di bussola che l’azienda deve seguire per arrivare all’obiettivo prefissato. In genere l’arco temporale di riferimento è l’anno solare, ma per le aziende piccole e molto piccole, è opportuno “scompattarlo” in trimestri.

COME FARE IL BUDGET AZIENDALE?

come fare budget aziendaleNonostante uno dei tool più utilizzati per elaborare il budget sia Excel, è importante avere uno strumento più evoluto, che abbia la base dati unica con gli altri applicativi aziendali, che sia in grado di produrre analisi più complesse ma di facile lettura e che sia in grado di presentare i risultati in maniera tabellare e grafica.


Vuoi scoprire il software Zucchetti di budgeting? Scopri Budget del Personale, la soluzione top di mercato, che ti permette di monitorare le varie componenti di costo del personale e le prestazioni aziendali, per redigere diverse tipologie di budget in maniera semplice, rielaborandoli sulla base dei dati consuntivi. Con Budget del Personale hai tutti i vantaggi di avere una base dati unica, uno strumento completo ma semplice da usare, e i cruscotti per analizzare i dati in maniera immediata.


Ma un’azienda come può procedere in maniera operativa per fare il budget? In estrema sintesi, una volta aggiornati tutti i dati contabili, l’azienda deve considerare le entrate e le uscite. L’azienda, infatti, deve determinare la liquidità (incassi, nuovi contratti ecc.) e fare delle valutazioni attraverso un’analisi qualitativa (ad esempio tenendo conto dei risultati storici dell’azienda). Per quanto riguarda le uscite, bisogna raccogliere tutti i dati relativi alle spese e ai costi sostenuti (dal payroll ai costi strutturali, dai benefit alle note spese, ecc.), definendo i costi fissi strutturali e quelli del personale in maniera dettagliata (specificando, ad esempio, gli obiettivi delle singole spese).

È importante ricordare che questa attività correlata al budget, non è una mera raccolta di dati, ma serve per produrre informazioni attraverso un’analisi qualitativa.

È sulla base di queste informazioni che l’azienda, infatti, sarà capace di fare le previsioni.

Contattaci